Home La glicemia Ipoglicemia
Ipoglicemia PDF Stampa E-mail
L’ipoglicemia consiste in una diminuzione del livello di glucosio nel sangue al di sotto dei valori di normalità, corrispondente in modo convenzionale a < 70 mg/dl.
I meccanismi che portano alla ipoglicemia nel diabete di tipo 1 e che al contrario la scongiurano in un soggetto non-diabetico sono noti. In un soggetto non-diabetico il calo degli zuccheri nel sangue viene controbilanciato da una serie di meccanismi che da una parte bloccano la produzione dell'insulina e dall'altra mettono in moto tutti gli ormoni antinsulinici. Nel soggetto diabetico di tipo 1 questo meccanismo è rotto, l'insulina è somministrata per via esogena, gli stessi ormoni antinsulinici a causa della patologia hanno una risposta ridotta. Questo espone al rischio dell'ipoglicemia iatrogena (= provocata dalla terapia, nel nostro caso la terapia insulinica).
All'eccesso di insulina può sommarsi uno o alcuni di questi fattori:
. Ridotta assunzione di carboidrati.
. Ridotta produzione endogena di glucosio (causata dall'alcool).
. Eccessivo assorbimento del glucosio (rispetto a quello disponibile) durante l'esercizio fisico.
. Aumentata sensibilità all'insulina post-esercizio fisico e nelle ore centrali della notte.

I sintomi si dividono in:
Sintomi autonomici:
. Palpitazioni.
. Tremori.
. Fame.
. Sudorazione fredda.
Sintomi da neuroglicopenia (mancanza di glucosio a livello del cervello):
. Cambiamenti comportamentali.
. Difficoltà di concentrazione.
. Confusione mentale.
. In caso di ipoglicemia grave: convulsioni, coma.

soggetto_sano Soggetto Diabetico tr
E' importante ricordare che i sintomi sono generalmente legati non tanto a quanto la glicemia è bassa, bensì alla velocità di caduta del valore glicemico. Inoltre è importantissimo tenere presente che la evidenza dei sintomi non è correlata alla gravità della ipoglicemia. E' stato osservato che molti diabetici di tipo 1 sviluppano col tempo una sorta di "assuefazione" ai sintomi della ipoglicemia, una perdita dei sintomi di allarme (hypoglycaemia unawareness) o anche una variazione di essi che di fatto comporta un ritardo nella risposta terapeutica. La conferma della ipoglicemia va sempre ricercata quindi nel controllo del valore glicemico nel sangue capillare, tramite il glucometro.
Come si cura - o come viene comunemente detto si "tampona" - una ipoglicemia? Con gli zuccheri semplici. Lo zucchero è nel caso della ipoglicemia la terapia. Quindi zollette di zucchero (2/3 corrispondenti a 15/20 gr.) o mezza lattina di coca, ripetutamente ogni 15-20 minuti finchè la ipoglicemia non si risolve. I carboidrati complessi invece devono essere ingeriti a integrazione esclusivamente dopo che la ipoglicemia è stata tamponata. Ovviamente a ipoglicemia in corso deve essere interrotta ogni attività e - per chi lo ha - deve essere arrestata l'erogazione del microinfusore.
In caso di ipoglicemia grave (in stato di coma ipoglicemico) deve essere invece somministrato il glucagone (1 mg) più il glucosio per via endovenosa al 10% o al 33%.
Come invece si previene la ipoglicemia? Con l'educazione terapeutica e l'autogestione: imparare a riconoscere i fattori di rischio che possono sbilanciare il compenso tra alimentazione-attività fisica-insulina verso un eccessivo abbassamento del valore glicemico e tenere il più possibile sotto occhio l'evoluzione della glicemia. Ma non solo: studiare le ipoglicemie stesse, capire quali fattori le hanno determinate.

L'effetto rimbalzo
L'effetto rimbalzo è la conseguenza di una crisi ipoglicemica. Il nostro meccanismo ha dei meccanismi di tennisballrisposta alla caduta del livello di glucosio, i quali non hanno però un effetto immediato. Il fegato rilascia importanti quantità di zuccheri a distanza anche di un paio di ore dall'evento, instaurando uno stato iperglicemico che andrà a sua volta corretto. L'iperglicemia mattutina dovuta a una ipoglicemia (anche inavvertita) notturna è appunto un effetto rimbalzo che nel caso specifico prende il nome di fenomeno Somogyi. In questo caso è spesso sufficiente diminuire la dose di insulina intermedia della sera.

Commenti

Mostra/Nascondi modulo commento. Registrarsi per postare commenti.
 

Area riservata



JT SlideShow

Please wait while JT SlideShow is loading images...
Attività Associazione

[+]
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • fresh color
  • warm color
escort eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa